>

(+39) 02 56 56 74 92
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come lavora un agente immobiliare al tempo del Coronavirus?

Sono le 19:42 di una sera qualunque, ancora ho forza ed energia e continuo a lavorare al mio computer ed improvvisamente mi è venuta voglia di raccontarvi cosa fa un’agente immobiliare al tempo del Coronavirus.

Fin dal principio delle mie giornate, rigorosamente dettate da orari “normali” per evitare lockdown nel lockdown, ricevo telefonate dal cliente che mi chiede consigli su come affrontare il proprietario di casa. Questo mese con molta probabilità non riuscirà a pagare il canone di locazione, o almeno non per l’intero.

Quasi quotidianamente sento il signor Fascale, abbiamo fissato la data del rogito per il 29 aprile, e nonostante tutto sia stato gestito con largo anticipo lui è molto agitato ed in ansia perché tutto possa andar bene. Rassicurarlo fa parte del mio lavoro e condividere con lui le ansie come se fossi io a dover, per primo, tagliare il nastro di quel traguardo.

“Buongiorno sono Marzia, la prego mi aiuti…………” debutta al telefono la giovane infermiera assunta presso la vicina struttura ospedaliera San Raffaele che è in cerca disperata di un appartamento in affitto, ma con agenzie chiuse e alberghi chiusi la ricerca è estenuante e le visite praticamente impossibili da concludere.

 

Ora è il tempo del proprietario di casa che a suo buon cuore ha deciso di ascoltarmi e di ridurre il canone di locazione all’inquilino. Ora Marco cosa devo fare per non pagare imposte su canoni non percepiti ? Ci pensa lei vero, io non saprei da dove cominciare.

 

Ordine e disciplina .... alla riapertura protocollo per la gestione dei dispositivi di sicurezza individuale ... per le visite agli immobili dovremo avere le mascherine (ci sono) i guanti e i calzari (anche) ... manca solo il disinfettante raro ed in via di estinzione come la Volpe volante dal muso di scimmia di Guadalcanal .... (vedi elenco animali minacciati ed in via di estinzione tratto da Wikipedia) :D

 

Acquirenti che avevano visitato un immobile e che vorrebbero rivederlo per concretizzare una trattativa …. Non prima però del benestare dell’amico architetto, del suocero in trasferta a Milano, dell’amico postino ma con passione immobiliare ultradecennale. #nientedafaredobbiamorestareacasa.

 

È il momento di testare e applicare tutti gli strumenti tecnologici disponibili che consentano di rispettare il tempo dei miei clienti ma soprattutto la loro salute.

 

Firma elettronica per contratti di locazione, proposte ed incarichi a distanza, virtual tour, reportage 360, virtual Open House per consentire, a chi desidera, di visitare l’immobile di suo interesse comodamente da casa. Video riunioni, dirette e webinar a tutte le ore del giorno e della notte …. trascorro sempre più ore davanti al pc, gli occhi sono ormai torturati e sfiniti.

 

Sostengo da sempre che le case regalano emozioni e raramente foto, video e virtual tour possono trasmettere ciò che i vostri sensi vi indicano già nel primo metro quadro di casa, quando entrate dalla porta. Desidero fortemente tornare alla normalità.

 

In questo momento di restrizioni ho deciso di andare contro corrente, di investire in servizi, riprogrammare le fasi operative per dare ancor più qualità e sicurezza a tutti per tutti. Un vero e proprio investimento economico e di tempo. Non se ne può fare a meno, ma questo prevede sempre attenzione, concentrazione, impegno e preparazione che reputo essenziale.

 

Una cosa, però, mi manca, nessuna zoom, nessuna firma elettronica può sostituire, l’aspetto umano del mio lavoro, mi manca il contatto con i nostri clienti e la loro voce naturale con le loro più disparate esigenze.

 

Perché oltre alle competenze, alla professionalità, alla deontologia, io nel mio lavoro ci metto il cuore.

 

Sono pronto a riaprire, quando ce ne daranno la possibilità, perché so che il vostro desiderio di vendere casa lo sentite ora più di prima e mi troverete come sempre, pronto a prendervi per mano, virtualmente parlando, per accompagnarvi lungo il percorso che vi porterà ad aprire la porta della vostra casa al futuro nuovo proprietario.

 

Non siamo la solita agenzia e ci impegniamo affinché questo sia percepito.

 

Marco Di Stefano

 

  

MARCO
DI STEFANO

Sono Marco Di Stefano il titolare dell'agenzia, classe 81, e quasi ogni giorno riconosco diversi errori da parte di chi vuole vendere la propria abitazione. Ignorare tali errori può pregiudicare il buon esito e spesso rendere impossibile la Vendita. Ecco perché condivido la mia esperienza ed alcuni consigli utili con chiunque abbia deciso o deciderà in futuro di vendere il proprio immobile. 

Ti è piaciuto questo articolo ?
Vorresti essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli ?

Noi rispettiamo la tua privacy - Informativa Privacy
Lunedì, 27 Aprile 2020 04:36
Vota questo articolo
(0 Voti)